Data: 20/05/2021Categorie: Non categorizzato

Giunti elastici per alberi di trasmissione

Giunti elastici per alberi di trasmissione

La trasmissione del moto è uno dei fondamenti dell’ingegneria meccanica: con questo termine ci si riferisce agli insieme di organi che hanno la funzione di trasmettere potenza.

Sono diversi gli organi meccanici preoposti a questa funzione:

    • giunti, alberi, innesti hanno la peculiarità di di trasmettere la potenza senza variare il numero di giri (pertanto il rapporto di trasmissione è uguale a 1)
    • ruote, cinghie, catene possono trasmettere il moto con variazione del numero di giri (il rapporti di trasmissione è quindi diverso da 1).

La scelta del tipo di trasmissione dipende da numerose variabili:

    • la distanza tra gli organi meccanici (interasse)
    • la potenza da trasmettere
    • il rapporto di trasmissione da ottenere
    • il costo.

Nel caso dell’utilizzo di una trasmissione meccanica con due alberi (albero motore e albero condotto o utilizzatore), assumendo che si abbia una trasmissione senza variazione del numero di giri (e quindi che il rapporto di trasmissione sia pari a 1), è utile migliorare il rendimento meccanico della trasmissione ovvero il rapporto tra potenza utilizzata e potenza motrice erogata.

La potenza utilizzata è inferiore alla potenza motrice perchè una parte della potenza viene perduta durante la trasmissione per cui il rendimento espresso in percentuale sarò sempre inferiore al 100%.

Per ottimizzare il rendimento meccanico in questo tipo di trasmissioni è opportuno utilizzare dei giunti meccanici elastici tra albero motore ed albero condotto.

Questi dispositivi prevengono la rottura degli organi meccanici e rendono più regolare il moto grazie ad alcune proprietà elastiche quali:

 

    • l’elevata deformabilità
    • la capacità di assorbire le vibrazioni torsionali
    • la capacità di annullare difetti di montaggio (consentono piccoli spostamenti assiali e radiali).

In termini di rendimento l’utilizzo dei giunti elastici per alberi di trasmissione rende la trasmissione quasi perfettamente omocinetica anche se i due alberi si trovano in condizione di disallineamento (sono compatibili con un angolo cardanico compreso tra 4° e 6°).

Le proprietà elastiche dei giunti elastici per alberi di trasmissione derivano da una mescola appositamente progettata accoppiata con un supporto metallico dotato di fori per il fissaggio sugli alberi mediante l’impiego di apposite flange: non sono necessarie modifiche progettuali.

Rispetto ai tradizionali giunti cardanici i giunti elastici di consentono di eseguire un’efficiente insonorizzazione degli organi meccanici di trasmissione, non richiedono lubrificazione e attenuano anche le vibrazioni attive e passive.

Condividi questa pagina sui social!