Informativa ex art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati personali (GDPR)

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito “Regolamento”), questa informativa descrive le modalità di trattamento dei dati personali degli utenti che consultano il sito web di DAB S.r.l.: www.dab-antivibranti.it) o inviano mail contenenti dati personali a info@dab-antivibranti.it

  1. Identità e dati di contratto del titolare del trattamento

Il titolare del trattamento è: 

  • DAB s.r.l., i cui dati sono: Via Carducci 7, 20072, Pieve Emanuele (MI) (tel. 0290782170)
  1. Finalità e base giuridica del trattamento

Dati comunicati dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di messaggi agli indirizzi di contatto di DAB S.r.l o la compilazione del form presente nella sezione contatti del sito www.dab-antivibranti.it comportano l’acquisizione dei dati di contatto del mittente, necessari a rispondere alla richiesta avanzata, nonché di tutti i dati personali inclusi nelle comunicazioni.

I dati personali verranno trattati per le seguenti finalità:

  1. ricontattare il soggetto interessato nel caso di richiesta di informazioni;

Il trattamento dei dati personali di cui alle lettere a) è necessario per rispondere alle richieste del soggetto interessato. Non è dunque necessaria la richiesta di consenso al trattamento dei dati per tale finalità (base giuridica contrattuale – precontrattuale art. 6, comma 1, let. b).

  1. Destinatari dei dati personali 

Nell’ambito delle sopra indicate finalità indicate all’art.3 i Suoi dati personali raccolti saranno trattati:

– dal personale di DAB S.r.l. 

  1. Trasferimento dati a Paesi Terzi

Il titolare del trattamento non trasferirà i Suoi dati personali in Paesi terzi.

  1. Periodo di conservazione dei dati

I dati personali verranno conservati per il lasso di tempo strettamente necessario al perseguimento delle finalità sopra indicate, nello specifico:

  • Per la finalità di cui alla lettera a) dell’art. 3 per il tempo strettamente necessario al soddisfacimento delle richieste del soggetto interessato (max 6 mesi).
  1. Diritti dell’interessato

Il soggetto interessato potrà, in qualsiasi momento, esercitare i diritti di seguito indicati:

  1. Accesso ai dati personali. Ottenere la conferma o meno che sia in corso un trattamento di dati che La riguardano e, in tal caso, l’accesso alle seguenti informazioni: le finalità, le categorie di dati, i destinatari, il periodo di conservazione, il diritto di proporre reclamo ad un’autorità di controllo, il diritto di richiedere la rettifica o cancellazione o limitazione del trattamento od opposizione al trattamento stesso, nonché l’esistenza di un processo decisionale automatizzato.
  2. Richiesta di rettifica o cancellazione degli stessi o limitazione dei trattamenti che lo riguardano: per “limitazione” si intende il contrassegno dei dati conservati con l’obbiettivo di limitarne il trattamento in futuro;
  3. Opposizione al trattamento: opporsi per motivi connessi alla Sua situazione particolare al trattamento dei dati per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o per il perseguimento di un legittimo interesse del Titolare.

Portabilità dei dati: nel caso di trattamento automatizzato svolto sulla base del consenso o in esecuzione di un contratto, di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile dal dispositivo automatico, i dati che la riguardano; in particolare, i dati le verranno forniti in formato .xml o analogo; 

  1. Revoca al consenso al trattamento per finalità di marketing, ricerche di mercato e profilazione; l’esercizio di tale diritto non pregiudica in alcun modo la liceità dei trattamenti svolti prima della revoca;
  2. Proporre reclami ai sensi dell’art 77 del GDPR all’Autorità di controllo competente   in base alla Sua residenza abituale, al luogo di lavoro oppure al luogo di violazione dei Suoi diritti; è competente il garante per la protezione dei dati personali, contattabile tramite i dati di contatto riportati sul sito web http://www.garanteprivacy.it.

I predetti diritti potranno essere esercitati inviando apposita richiesta al Titolare del trattamento mediante i canali di contatto indicati all’art. 1 della presente informativa.

Le richieste relative all’esercizio dei diritti del soggetto interessato saranno evase senza ingiustificato ritardo e, ad ogni modo, entro e non oltre 1 mese dalla domanda; solo in casi di particolare complessità e del numero di richieste, tale termine potrà essere prorogato di ulteriori 2 mesi.